closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Fine dell’austerità. La Grecia esce dai memorandum

Dopo 8 anni, termina domani il commissariamento del Paese. Ma i mercati si chiedono se il pericolo di fallimento sia davvero passato

La Grecia esce domani dal commissariamento dei memorandum di austerità, dopo otto anni di durissime sofferenze. I creditori faranno comunque dei «controlli», riguardo all’applicazione del processo di riforme concordate, ogni tre mesi, ma il governo e il paese riacquisteranno autonomia nella gestione quotidiana, e a lungo termine, della politica economica dello stato. Il principale obiettivo del governo Tsipras, al momento, è garantirsi piena autonomia sui mercati, tornando a finanziarsi senza problemi di sorta. Gli «esperimenti» condotti sinora, con vendite controllate di bond di medio- lungo periodo, sono andati bene, e Atene è convinta che non ci dovrebbero essere intoppi di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.