closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Fiducia, una soluzione anomala per la manovra»

Corte costituzionale. Giancarlo Coraggio, eletto presidente della Consulta, evidenzia i limiti della prassi dei maxi emendamenti blindati alla legge di bilancio e critica l'«obbrobrio» degli articoli unici con centinaia di commi

Giancarlo Coraggio

Giancarlo Coraggio

Ottantenne da appena due giorni, Giancarlo Coraggio è stato eletto ieri 44esimo presidente della Corte costituzionale. Napoletano, una carriera nella magistrature amministrative (è stato presidente del Consiglio di stato) e negli uffici di vertice dei ministeri, Coraggio guiderà la Corte per un periodo abbastanza lungo, fino al gennaio 2022. Il suo mandato scadrà negli stessi giorni in cui le camere riunite si troveranno ad eleggere il nuovo presidente della Repubblica. La sua elezione era prevista, addirittura annunciata pubblicamente dal predecessore Mario Rosario Morelli che ha guidato la corte per appena tre mesi. Scelto all’unanimità dai colleghi, Coraggio era vice presidente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.