closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Festival di Taiwan, Indigeni con la I maiuscola

Kermesse. La quarta edizione della rassegna internazionale del documentario

Nel 2003 il regista maori Barry Barclay scrive per la prima volta, come una sorta di auspicio, della possibilità di un «quarto cinema», in aggiunta al «terzo» teorizzato da Fernando Solanas e Octavio Getino alla fine degli anni sessanta. Si tratta di una pratica filmica da intendere come «cinema indigeno», sviluppata principalmente attraverso il documentario, fatta da autori indigeni, in comunità indigene e per un pubblico indigeno. Un cinema Indigeno con la «I» maiuscola, dove la «I»(io in inglese) è la soggettività indigena che finalmente sale sul palcoscenico espressivo della contemporaneità. Riprendendo ed omaggiando le riflessioni di Barclay, la dodicesima...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi