closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Federico Fellini, il film mai realizzato

Esplorando il digitale. Dopo «Ginger e Fred», il regista preparava «Inferno» sul primo cantico della Divina Commedia

Giulietta Masina e Marcello Mastroianni, «Ginger e Fred», 1986

Giulietta Masina e Marcello Mastroianni, «Ginger e Fred», 1986

«Caro Akio, come stai? Sono deliziato di avere la possibilità di mandarti i miei affezionati saluti, ricordando la tua ‘simpatica’ faccia e la fantastica e stimolante serata che abbiamo passato insieme visitando la tua favolosa industria...» Iniziava così la lettera del 11 aprile 1991 che Federico Fellini scriveva ad Akio Morita il fondatore della Sony e inventore del walkman, per proporgli una collaborazione e girare un film a episodi sull’ Inferno di Dante, in Alta Definizione. Per me che scrivo qui di Fellini e del suo rapporto con gli effetti speciali, tutto cominciò con una telefonata qualche anno prima in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi