closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fassina (Leu): «Raggi ci ripensi, così è complice di chi vuole svendere Roma ai soliti noti»

Il deputato schiacciato da un poliziotto durante la protesta dei lavoratori della municipalizzata. È caos Capitale: si dimette il quinto cda dell’Ama, spintoni contro i lavoratori di Roma Metropolitane. La denuncia: dalla polizia una mossa incomprensibile. Ma tutto nasce da Lemmetti: boicotta le municipalizzate, vuole favorire Acea e i suoi soci Lavoro e servizi a rischio. Rifiuti, serve un commissario

Stefano Fassina, deputato del gruppo Liberi e uguali e consigliere capitolino della lista Sinistra per Roma

Stefano Fassina, deputato del gruppo Liberi e uguali e consigliere capitolino della lista Sinistra per Roma

Travolto e calpestato - insieme a due sindacalisti - da un poliziottone nel corso di un picchetto alla sede di Roma Metropolitane, via Tuscolana martedì sera. Portato via in ambulanza e poi dimesso dall’ospedale con un trauma toracico e venti giorni di prognosi. Stefano Fassina, deputato di Leu e consigliere capitolino, non vuole parlare solo del «fattaccio» perché la liquidazione dell’azienda partecipata - contro cui si era scatenata la protesta - avvia 45 lavoratori alla disoccupazione. Il suo racconto: «È stato un comportamento inspiegabile e irresponsabile da parte di chi aveva il comando della polizia. Il presidio era autorizzato, stavamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.