closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Fadma, anche le formiche hanno le ali

Festival dei Popoli. «Fadma» di Jawad Rhalib arriva ai confini delle istanze femministe di primo livello

Documentario e pedinamento della fatica smisurata di tre donne che portano bidoni d’acqua pesantissimi per viottoli montuosi nell’alto Marocco mentre i loro mariti giocano a carte. Una di loro ha anche il carico di un bambino in una fascia sulle spalle. Il loro respiro sempre più amplificato zittisce i suoni della campagna. C’è solo il verde, le loro teste con hijab e il loro stremato ansimare. Piano sequenza di quattro minuti e mezzo. Un’eternità. In cima però, troveranno Fadma, la cognata appena giunta in vacanza da Casablanca con marito e figlio, la quale, invece di acconsentire ad aiutarle, le inviterà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.