closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Visioni

Fab Four, un viaggio caleidoscopico

Note sparse. «One, Two, Three, Four - The Beatles in Time», il libro di Craig Brown sul «terremoto» generato dalla band

La copertina di «Abbey Road»

La copertina di «Abbey Road»

Cosa raccontare quando tutto è già stato raccontato, analizzato, dissezionato nel minimo dettaglio, anche inventato, ed elevato a status di leggenda? I Beatles sono uno di quei territori mitici su cui è appunto già stato «detto» tutto, e Craig Brown parte proprio da questo nel suo volume One Two Three Four – The Beatles in Time, vincitore l’anno scorso del Baillie Gifford Prize for non-fiction. Il suo racconto riguarda infatti meno i Beatles, la loro biografia «storica» e musicale, di ciò che hanno «generato» nel corso del tempo: la cosiddetta Beatlemania come fenomeno di costume, sociale, rivoluzione musicale e culto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.