closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

«Exiliarte» fa rivivere la Roma di Rafael Alberti

L'esposizione. Il poeta e pittore antifranchista visse qui tra il ’64 e il ’77. La mostra, aperta presso l’Istituto Cervantes di piazza Navona fino al 15 gennaio, racchiude la memoria di una cartella di opere grafiche che furono dedicate ad Alberti nel 1966 in occasione di una iniziativa politica e culturale a Parigi

Un’opera di Federico Montañana Alba (tecnica mista su carta)

Un’opera di Federico Montañana Alba (tecnica mista su carta)

Roma rende omaggio a Rafael Alberti (1902-1999), poeta e pittore spagnolo, che vi ha abitato dal 1964 al 1977 per poi tornare in Spagna dopo la morte del caudillo Francisco Franco. Lo fa su iniziativa dell’Istituto spagnolo Cervantes, che nella Sala Dalì di piazza Navona ospita la mostra Exiliarte (curata dalla pittrice e accademica Carmen Bustamante). L’esposizione racchiude la memoria di una cartella di opere grafiche che furono dedicate al poeta nel 1966 in occasione di una iniziativa antifranchista a Parigi. Alberti rappresentava in quel periodo il simbolo della lotta culturale antifranchista, oltre che essere rappresentante autorevole della cosiddetta «Generazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.