closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Ex Ilva, no alla sospensiva. Il governo: l’acciaio è centrale

Vertenza Infinita. Il Consiglio di stato non accoglie il ricorso di Mittal. Al Mise sindacati soddisfatti. Al ministero anche Morselli. Giorgetti (e Orlando) parlano di golden power e Recovery plan

L'ingresso del ministero dello Sviluppo

L'ingresso del ministero dello Sviluppo

«Sempre qualcosa di molto buono». La sintesi migliore dell’infinita vicenda ex Ilva è riassunta nella incredibile battuta dell’ad di ArcerlorMittal Lucia Morselli fatta col sorriso sulle labbra ai cronisti che a fine giornata, dopo l’incontro con il neo ministro Giorgetti, le chiedevano cosa succederà adesso all’acciaieria. L’umore di Morselli in realtà sarebbe dovuto essere molto cupo (al pari degli abitanti di Taranto e dei circa 11mila lavoratori del gruppo che da un decennio non vedono soluzione ai loro tormenti). Il Consiglio di stato infatti ha respinto la richiesta di sospensiva di ArcelorMittal Italia: lo spegnimento dell’area a caldo deciso dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi