closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Ex Ilva, lo scudo penale è una garanzia da non rimuovere

Il compito della politica. Non sarebbe forse più efficace mantenere in vita questa garanzia, esigendo al contempo una rigorosa attuazione del piano ambientale da parte del gestore nei tempi prestabiliti?

Lavori sulla facciata del siderurgico di taranto per il cambio di insegna, da Ilva a ArcelorMittal

Lavori sulla facciata del siderurgico di taranto per il cambio di insegna, da Ilva a ArcelorMittal

La reintroduzione di uno «scudo penale» a favore di chi prenderà le redini dell’acciaieria tarantina (ArcelorMittal, un altro investitore, nuovi amministratori straordinari) è soltanto una delle pedine che attualmente vengono mosse sul complicato scacchiere della partita Ilva. È una di quelle pedine, però, che sollevano interrogativi di fondo sull’intera vicenda: davvero per attrarre e trattenere gli investitori in Italia è necessario garantire loro questa sorta di immunità? Per quale inaccettabile compromesso la continuità della produzione dovrebbe avvenire a danno dell’ambiente e della salute, senza che ciò comporti alcuna responsabilità a carico dell’impresa? Non si pregiudicano, in questo modo, il diritto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.