closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Ex Ilva, Giorgetti e Draghi puntano sul boiardo Bernabè

Acciaio di Stato. L’ex ad Tim è senza incarichi industriali dal 2013, non si è mai occupato di siderurgia. Scioperi a Taranto: domani l’Usb, il 23 Fim, Fiom e Uilm contro «il silenzio del governo»

Una manifestazione di lavoratori ex Ilva a Taranto

Una manifestazione di lavoratori ex Ilva a Taranto

Governo che arriva, boiardo che trovi. Per l’ex Ilva dopo Caio, tocca a Bernabè. Il nome dell’ex presidente di Eni e amministratore delegato di Telecom sarebbe l’asso nella manica del ministro Giancarlo Giorgetti - con il placet di Mario Draghi - per imprimere la svolta decisiva all’infinita vertenza del gruppo siderurgico. DOPO AVER FINALMENTE assegnato le deleghe ai suoi vice e sottosegretari - alle crisi aziendali rimarrà la viceministra del M5s Alessandra Todde che ricorda di aver portato «il numero di tavoli dai 150 del settembre 2019 ai 97 attuali», sebbene sarà affiancata dalla prevista task force in parallelo con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi