closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Evidenze e verità in medicina quando si parla di vaccini

Francesco Vaia dell'Istituto Spallanzani spiega la campagna regionale del Lazio per la vaccinazione anti-Covid19

Francesco Vaia dell'Istituto Spallanzani spiega la campagna regionale del Lazio per la vaccinazione anti-Covid19

Nel 2017 senza pandemia, senza morti, con una soglia di gregge governabile, la ministra della salute Lorenzin impose a tutti noi per decreto legge l’obbligo vaccinale per 10 vaccini. Oggi, con una pandemia, con centinaia di migliaia di morti, con una soglia di gregge lontana dallo standard, il governo, per il vaccino anti Covid esclude a priori l’obbligatorietà. Per le stesse ragioni che tre anni fa mi convinsero a contestare pubblicamente la scelta coercitiva di Lorenzin, sono d’accordo con il ministro Speranza. La letteratura ci dice che i «no vax» veri e propri sono circa l’1% della popolazione, troppo pochi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.