closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Evidenze e verità in medicina quando si parla di vaccini

Francesco Vaia dell'Istituto Spallanzani spiega la campagna regionale del Lazio per la vaccinazione anti-Covid19

Francesco Vaia dell'Istituto Spallanzani spiega la campagna regionale del Lazio per la vaccinazione anti-Covid19

Nel 2017 senza pandemia, senza morti, con una soglia di gregge governabile, la ministra della salute Lorenzin impose a tutti noi per decreto legge l’obbligo vaccinale per 10 vaccini. Oggi, con una pandemia, con centinaia di migliaia di morti, con una soglia di gregge lontana dallo standard, il governo, per il vaccino anti Covid esclude a priori l’obbligatorietà. Per le stesse ragioni che tre anni fa mi convinsero a contestare pubblicamente la scelta coercitiva di Lorenzin, sono d’accordo con il ministro Speranza. La letteratura ci dice che i «no vax» veri e propri sono circa l’1% della popolazione, troppo pochi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi