closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Evasione e riciclaggio, perquisiti 11 club calcistici

Pallone sgonfiato. Tra le operazioni al vaglio della procura milanese ci sarebbero il passaggio di Miralem Pjanic dalla Juventus a Barcellona e il trasferimento di Federico Chiesa dalla Fiorentina alla società bianconera

Procuratori di calciatori indagati per riciclaggio, autoriciclaggio ed evasione fiscale. Perquisizioni nelle sedi di 11 club di Serie A (Juventus, Torino, Milan, Inter, Verona, Spal, Fiorentina, Cagliari, Roma, Napoli, Frosinone, nessuna di queste è finita nel registro degli indagati), con magistrati alla ricerca di documenti - anche informatici - sulla compravendita dei calciatori dal 2018 in poi. La magistratura sta letteralmente facendo le pulci ai conti della Serie A. Non solo la Juventus coinvolta nell'inchiesta Prisma sulle plusvalenze della procura di Torino (su indicazione della Consob) e le accuse di bancarotta fraudolenta e reati societari che hanno portato in carcere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.