closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Etruria al setaccio dei pm

Banche. Sulla base delle ispezioni di Bankitalia, e degli esposti degli obbligazionisti tramite Adusbef e Federconsumatori, un pool di quattro magistrati lavora sull'ipotesi di truffa, e il procuratore capo Rossi coordina i finanzieri su altri tre, quattro fronti.

La sede centrale della Bpel

La sede centrale della Bpel

Il lavoro non manca alla procura di Arezzo, impegnata su quattro, cinque fronti tutti legati alla discesa e caduta della Banca popolare dell'Etruria e del Lazio. Il procuratore capo Roberto Rossi non appare preoccupato dall'audizione che lunedì prossimo lo vedrà davanti alla prima commissione del Csm, con all'ordine del giorno la verifica di eventuali profili di incompatibilità tra il suo incarico di consulente del governo per il Dipartimento affari giuridici e legislativi, e il suo ruolo di magistrato requirente nelle inchieste sul dissesto della Bpel. “L’incarico era legittimo – ha ribadito anche ieri il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.