closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Estate 85», un amore assoluto e la scoperta di sé

Al cinema . Il nuovo film di François Ozon, tra «teen movie» e romanzo di formazione sul desiderio e la sessualità. Due ragazzi adolescenti, un incontro casuale, il desiderio, il potere della scrittura

Quando David appare a Alexis sembra un supereroe giunto a salvarlo nel mezzo di una tempesta in mare. È un attimo e il biondino adolescente con la confusione assoluta dell’età ne viene travolto. L’altro lo rinomina - Alex invece di Alexis - lo porta a casa sua, villa grande e di ricchezza contro il suo appartamento proletario con padre operaio autoritario e madre silente - gli offre un bagno caldo e persino le cure amorevoli della mamma che sembra uscita da una scenografia degli anni ’50 - è Valeria Bruni Tedeschi - tra sorrisi stampati e fissità da tranquillanti in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi