closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Eredità Lavoro Libertà

In una parola. La rubrica a cura di Alberto Leiss

La proposta di Enrico Letta, una tassa sulla successione ai più ricchi per aiutare (a studiare e lavorare) i giovani poveri, ha certo il merito di stimolare una discussione. Con un sapore un po’ più “di sinistra”. In un paese dove i sempre più poveri sono sempre più desiderosi di identificarsi con i sempre più ricchi, cadendo nel sempre più perfido tranello delle destre, è bene fermarsi a riflettere su come stanno effettivamente le cose. Si parla di soldi e di giustizia sociale, ma la questione è ricca di implicazioni simboliche. È giusto che la persona che si arricchisce molto,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi