closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Emilia tra passato e dolore a Buenos Aires

A teatro. La nuova creazione dell'argentino Claudio Tolcachir, uno spaccato di vite tormentate. Sullo sfondo l'ombra della dittatura

Una scena da «Emilia»

Una scena da «Emilia»

Con un titolo che è già esplicito, il Teatro Pubblico Pugliese ha stretto un accordo di collaborazione con quello che in pochi anni è diventato una delle ribalte fondamentali, e più utili, della scena mondiale: il festival cileno «Santiago a mil». Uno dei primi frutti visibili di questo accordo chiamato Pugliamerica del sud (firmato a Brindisi, per parte cilena, dalla presidente di quel festival, in quanto colei che era la direttrice artistica è stata chiamata poche settimane fa a ricoprire il ministero della cultura dalla presidente Michelle Bachelet) è stata proprio la anteprima europea di Emilia, la nuova creazione di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.