closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Einstein e Croce due lettere del 1944

Divano. La rubrica settimanale a cura di Alberto Olivetti

Da Princeton, il 7 giugno del 1944, Albert Einstein scrive a Benedetto Croce. Una lettera a conforto dell’attivo impegno politico del filosofo nell’Italia ‘tagliata in due’. Einstein richiama Platone, “il suo sogno di un governo retto da filosofi” e la sua idea “del circolo delle forme di governo”. Ma constata che la filosofia e la ragione, “per un tempo prevedibile”, sono ben lontane dal guidare gli uomini. Esse restano “il più bel rifugio degli spiriti eletti”, una società dove trovano alimento “i vincoli fra viventi e morti”, dove i pensieri elaborati nel corso dei secoli “non perdono mai la loro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.