closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

E Schaeuble fa l’austero: «Draghi? Non l’avete capito»

Inflessibili. Il ministro delle finanze tedesco, ritratto da Krugman come un penitente fustigatore, smonta gli entusiasmi indotti dal governatore della Bce. Lo scenario in Europa resta lo stesso: sacrifici per tutti, a cominciare dalle "cicale" mediterranee

Il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schauble

Il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schauble

Non c'è verso. Se Draghi fa un passetto avanti, sventolando sotto il naso di Renzi (o di Hollande a Parigi) la bandierina della flessibilità del patto di bilancio europeo, da Berlino c'è sempre qualcuno che richiama gli allievi discoli a tornare sulla retta via: quella dell'austerità, della deflazione, della precarizzazione, del rispetto del deficit al 3% e del taglio dell'ingombrante debito pubblico. Dopo la Bundesbank, ieri è stato il turno del ministro delle Finanze tedesco. Il ministro che in un ritratto memorabile il premio Nobel dell'economia Paul Krugman ha descritto come un penitente fustigatore, un chierico intento a redimere i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.