closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

È morto ieri il compagno Felice Piersanti

Lutto al manifesto. Medico, radiato con il gruppo del manifesto, per noi è stato l’«esperto e rosso» per eccellenza. E un esempio, tranquillo e sorridente, di generosità

Ha chiamato ieri in redazione Lidia Piersanti, annunciando che il padre ci ha lasciato. Felice Piersanti, uno dei fondatori del Manifesto, il compagno di tante lotte, non c’è più. Ora siamo senza la sua parola informata, affabulante, il suo sorriso ingegnoso. Felice dal gennaio scorso era stato colpito da un male incurabile. A 89 anni. Temevamo una fine devastante, invece la figlia ci ha raccontato di una grande serenità. Medico, poi primario di patologia clinica in tanti ospedali pubblici, apparteneva alla generazione di uomini e donne che hanno costruito la linea di massa del Pci, in particolare sulla salute. Contribuendo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.