closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Duri scontri tra Azerbaigian e Armenia, ma i conti non tornano

Europa. I governi di Baku ed Erevan danno bilanci opposti. Già fallita la tregua mediata martedì dalla Russia. Pressioni delle opposizioni sul premier armeno Pashinyan che in parlamento ribadisce la volontà di un trattato di pace

La guerra tra Amernia e Azerbaigian del settembre 2020

La guerra tra Amernia e Azerbaigian del settembre 2020

Nonostante il cessate il fuoco raggiunto martedì grazie alla mediazione russa, i nuovi scontri lungo il confine tra Armenia e Azerbaigian allontanano la prospettiva di un trattato di pace che stabilizzi il Caucaso meridionale dopo decenni di guerra. Tra accuse reciproche e informazioni discordanti che tipicamente caratterizzano i botta e risposta tra Erevan e Baku, è sempre più urgente avviare un processo di demarcazione dei confini: necessità ribadita anche da Mosca dopo una telefonata tra Vladimir Putin e il premier armeno Nikol Pashinyan. Allo stato attuale il bilancio di morti e feriti rimane incerto a causa dei numeri discordanti diffusi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.