closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Due entrano, uno traballa. L’assessora Paola Muraro indagata anche per abuso d’ufficio

Roma. «Io non mi dimetto. Credo nella magistratura. Dovete chiedere ai giornalisti, leggo anche io quello che leggete voi, se i giornali si riempiono di queste notizie qua...»

L'assessora all'Ambiente di Roma, Paola Muraro

L'assessora all'Ambiente di Roma, Paola Muraro

Per due nuovi assessori che entrano, uno traballa. La storia della squadra incompleta si trascina dalla campagna elettorale e arriva fino ad oggi, ma Paola Muraro era stata tra le prime ad essere arruolate da Virginia Raggi. Quando la futura sindaca, prima del ballottaggio, annunciò che l’ex consulente Ama avrebbe avuto la delega all’ambiente, quelli che conoscevano le sue posizioni pro-inceneritori poco conciliabili col programma del M5S subito si stupirono. L’assessora è sulla graticola ormai da settimane. Prima per l’emergenza rifiuti e poi per le indagini che la coinvolgono, che adesso arriverebbero a gettare le ombre di Mafia Capitale fin...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi