closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Draghi: «La crisi non è superata, ma ci sono segnali incoraggianti»

Bce. INTERVISTA AL SETTIMANALE TEDESCO SPIEGEL

Mario Draghi ribadisce il suo mantra: «la crisi non è superata, ma ci sono segnali incoraggianti». Per lanciare avvisaglie di ripresa che - specie per i lavoratori - non sembrano all’orizzonte, Draghi ha scelto la tana del suo ultimo nemico, ovvero la Germania. Lunedì infatti uscirà un’intervista al presidente della Bce da parte dello Spiegel, nella quale Draghi sembra voler confortare i tedeschi: «c'era la paura perversa che le cose andassero verso il peggio», ha spiegato Draghi, «ogni volta si diceva: per l'amor di Dio, questo italiano distrugge la Germania», mentre invece è accaduto il contrario, poiché «l'inflazione è bassa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.