closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Draghi contestato da tedeschi, austriaci e olandesi

Mario Draghi

Mario Draghi

Secondo il «Financial Times», il board della Banca Centrale Europea (Bce) sarebbe spaccato sulla decisione di tagliare di un quarto di punto il tasso di rifinanziamento (ora allo 0,25%) presa da Mario Draghi giovedì scorso. Il conflitto vedrebbe contrapposti i banchieri centrali del Nord Europa contro quelli del Sud. Secondo il quotidiano finanziario, sei componenti su 23 avrebbero votato contro Draghi. Oltre ai due tedeschi ci sarebbero anche gli austriaci, slovacchi e gli olandesi, insomma il fronte dell’austerità monetarista. In realtà, il taglio del costo del tasso sarebbe un nuovo argomento per alimentare un conflitto su Draghi e la sua...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.