closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Domenica in classe, ma un piano trasporti non c’è

Il caso. Caos politico provocato dall'improvvisazione di un governo incapace di organizzare una politica per la scuola. Dopo gli annunci di Conte su un ritorno in classe prima di Natale la ministra dei Trasporti De Micheli parla di fare lezione di domenica. L'ipotesi respinta da tutti. L'ipotesi di un ritorno in classe di elementari e medie prima delle feste, per le superiori si parla di gennaio, forse. Il movimento "School for future" promosso da "Priorità alla scuola" manifesta contro la Dad e chiede un rientro in sicurezza

Manifestazione del movimento School for future-Priorità alla scuola

Manifestazione del movimento School for future-Priorità alla scuola

Dopo la scuola di domenica ipotizzata dalla ministra dei trasporti Paola De Micheli mancano i turni di notte per completare le proposte del governo sul ritorno degli studenti in classe. I presidi, con il presidente dell'Anp, Antonello Giannelli, hanno giudicato «irrealistico pensare di allungare la settimana scolastica anche alla domenica», mentre «il sabato, per moltissimi istituti - hanno fatto notare - è già giornata di lezione». «La scuola ha bisogno di un forte coordinamento tra i soggetti istituzionali che sul territorio hanno un ruolo nella programmazione dell'offerta formativa; la condivisione dei dati sui contagi nelle scuole: ad oggi non esistono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.