closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Domani via agli sfratti: un’altra bomba sociale

Il caso. Il governo ha pensato a un calendario per spalmare l'emergenza sociale per tutto il prossimo anno e aggiungerla a quella già in corso, e non governata, che vede un aumento esponenziale della povertà assoluta

Oggi scade il blocco degli sfratti e da domani, e per tutto il prossimo anno, sarà un dramma quotidiano. Il governo Draghi pensa di somministrarlo secondo questo calendario: dal primo luglio si parte con gli sfratti richiesti prima del 28 febbraio 2020, pochi giorni prima del lockdown nazionale per contenere la pandemia del Covid-19. Dal primo ottobre scatteranno gli sfratti richiesti dal 28 febbraio al 30 settembre 2020.Dal primo gennaio 2022 toccherà a quelli chiesti dal primo ottobre 2020 al 30 giugno 2021. Tutto questo accadrà quando saranno completamente sbloccati i licenziamenti e continuerà a moltiplicarsi la povertà assoluta che,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.