closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Doclisboa, frammenti di resistenza al cinema in nuove e inattese definizioni

Cinema. Conclusa la diciannovesima edizione del festival portoghese tra storie autobiografiche, richiami all’attualità e coraggio politico. Vince il film «918 Gau» della regista basca Arantza Santesteban

Una scena di «918 Gau»

Una scena di «918 Gau»

Il festival Doclisboa ha avuto la sua serata conclusiva il 31 ottobre scorso. Il premio della città di Lisbona, attribuito dalla giuria della competizione internazionale, ha laureato il film 918 Gau (918 notti) di Arantza Santesteban. Si tratta di una riflessione della regista basca sulla propria prigionia politica. Nel 2007 Santesteban milita in un partito di estrema sinistra pro-indipendenza. Si trova nella città di Segura quando viene arrestata insieme ad altri militanti. È condannata per fiancheggiamento e attività terrorista e sconta in seguito tre anni di prigione. Il film nasce a dieci anni dalla fine di quell'esperienza. Nel frattempo, Santesteban...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.