closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Dino Pedriali, misteri e lampi

Scatti. Se ne va un grande fotografo, importante testimone della vita di Pasolini

Un ritratto di Dino Pedriali

Un ritratto di Dino Pedriali

Adesso che Pedriali se ne è andato si scoprono gli 'amici', quelli che 'era il migliore, quanto deve aver sofferto', in una ridda di dichiarazioni spesso farisaiche. Se l'è portato via un tumore alla gola di cui soffriva da anni e che gli aveva regalato la voce roca che lo connotava. Pedriali era un grande fotografo e non ci fa velo, nel dirlo, il momento di commozione che accompagna colui appena imbarcato sul traghetto di Caronte. Aveva fotografato Fellini, Moravia, Warhol, Nureyev ma questo dice poco in sé; Ferrara e Genova, solo per fare degli esempi, gli avevano tributato un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.