closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Diciotti, i migranti indicano ai pm il boss degli sbarchi

L'inchiesta. Intanto i magistrati mettono a punto il fascicolo con i nomi di Salvini e del suo capo di gabinetto che arriverà domani al Tribunale dei ministri

Lo sbarco dalla Diciotti

Lo sbarco dalla Diciotti

Il fascicolo con i nomi di Matteo Salvini e del suo capo di gabinetto arriverà domani negli uffici del tribunale dei ministri di Palermo. Il capo del Viminale e il suo più stretto collaboratore sono stati iscritti nel registro degli indagati per sequestro di persona, arresto illegale e abuso d’ufficio dal procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, che ha aperto l’indagine ora pronta a passare nelle mani dei colleghi del capoluogo siciliano. A PALAZZO DI GIUSTIZIA di Palermo intanto i pm, coordinati dal procuratore Francesco Lo Voi, hanno individuato quattro presunti scafisti tra i 139 migranti sbarcati domenica notte dalla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi