closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Di Maio blocca in chat i dissidenti. A Roma si attende la sentenza Raggi

M5S. Ancora sommovimenti sul Mes

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio

«Al momento l’attività è stata sospesa, buona giornata». Questo è più meno quello se si sentono rispondere numerosi parlamentari del Movimento 5 Stelle che cercano Luigi Di Maio. Pare che il ministro degli esteri abbia bloccato i messaggi provenienti da molti degli oltre cinquanta deputati e senatori che avevano firmato il documento contro l’approvazione della riforma del Mes, in vista della votazione dello scorso 9 dicembre. Come è noto, la maggior parta di quei dissidenti rientrò nei ranghi e la maggioranza resse. Non deve essere bastato all’ex capo politico grillino, a conferma del fatto che il posizionamento dei parlamentari sul...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi