closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Dente, «La sinteticità non è un limite, è una forza»

Intervista. Il 7 ottobre esce «Canzoni per metà», il nuovo album del cantautore emiliano. «Amo la scuola dei ’70, ne sono influenzato ma non voglio fare il manierista»

Una scrittura solida quella dell’emiliano Dente, dieci anni di rime intelligenti e pezzi curiosi. Capace di sconfinare - con successo, perfino in un libro, Favole per bambini molto stanchi, arrivato nelle librerie un anno fa per i tipi della Bompiani, accolto da ben quattro ristampe. Ora mette un punto a capo nella sua carriera, si autoproduce con la sua etichetta, Pastiglie (distr. Sony), e dà alle stampe il 7 ottobre Canzoni per metà. Venti canzoni, ma dalla durata ridotta (il singolo Curriculum è di appena 55 secondi...). «La sinteticità - spiega Dente - non è un limite, è una forza....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi