closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Dell’Aquila ha l’oro. Primo trionfo dell’Italia nel taekwondo

ella prima giornata di gara dopo la cerimonia d’apertura, vittorie e delusioni. Ma il medagliere azzurro è secondo solo alla Cina. Sei atleti e sette dirigenti della delegazione italiana positivi al Covid, in quarantena nel Villaggio olimpico

Le prime medaglie, le prime delusioni. Dopo la cerimonia d’apertura in tono minore, ecco i Giochi nella loro bellezza, con la luce proiettata su discipline poco mainstream che però hanno sempre portato successi al medagliere azzurro. Il primo oro italiano viene dunque dal taekwondo, dal salentino Vito Dell’Aquila, cresciuto a Mesagne, cittadina pugliese da 30 mila abitanti, dove si è formato anche Carlo Molfetta, altro medagliato, a Londra nove anni fa. BATTUTO IN FINALE il tunisino Jendoubi, emozionato sul podio durante l’inno nazionale, l’olimpionico ha forse dato il meglio davanti alle telecamere, rafforzando il messaggio pro vaccini lanciato dal premier...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.