closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Delitti con benefit. A destra

Roma. L’omicidio di Luca Sacchi è l’ennesimo caso di cronaca nera romana utilizzato a scopo politico. E servito con i soliti stereotipi narrativi. Il capo della polizia Franco Gabrielli: «Non è la storia di uno scippo. Roma non è Gotham city, è una delle metropoli più sicure d’Europa»

Roma, Colli Albani, Carabinieri sul luogo della rapina.

Roma, Colli Albani, Carabinieri sul luogo della rapina.

«Non è la storia di uno scippo», dice all’ora di pranzo il capo della polizia Franco Gabrielli a proposito dell’uccisione del 24enne Luca Sacchi. Le sue parole mettono il bollino sul plot twist, il colpo di scena che cambia le carte in tavola e scombina i ruoli che erano stati cuciti addosso ai protagonisti della storiaccia avvenuta nella serata di mercoledì nel quartiere romano di Colli Albani. Qui dietro c’è il grande parco della Caffarella, quel pezzo di agro romano che arriva fino alle porte del centro storico dove ci sono le grotte che fino ai primi anni Ottanta le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.