closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

De Gasperi, testimone di un Novecento non archiviabile

SCAFFALE. Corredato da documenti inediti, «La svolta occidentale» di Nico Perrone per Castelvecchi

Alcide De Gasperi. Immagine da «Storia fotografica d’Italia» (Edizioni Intra Moenia)

Alcide De Gasperi. Immagine da «Storia fotografica d’Italia» (Edizioni Intra Moenia)

Alcide De Gasperi se lo ricordano forse solo i novantenni, e però merita ancora una riflessione visto che le scelte dei suoi governi hanno segnato nel profondo l’Italia che abbiamo ereditato. Proprio per questo consiglio di leggere il recentissimo libro di Nico Perrone - La svolta occidentale (Castelvecchi, pp. 190, euro 19,50) che ricostruisce, sulla base anche di documenti inediti, quanto accadde in occasione del primo viaggio del presidente del consiglio De Gasperi negli Stati Uniti (il 3 gennaio 1947) e quanto seguì: l’esclusione di socialisti e comunisti dal governo di unità nazionale; la scissione saragattiana dal partito di Nenni;...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.