closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Ddl Zan, è il giorno della verità in Senato

Omofobia. Oggi la conta sulla «tagliola» della Lega. Renzi di sponda con Salvini ha tentato un altro rinvio. I giallorossi hanno fatto muro

Renzi e Salvini

Renzi e Salvini

Mattinata decisiva quella di oggi a palazzo Madama per capire le sorti del ddl Zan contro l’omotransfobia. Alla fine, nonostante il tentativo del centrodestra con il supporto dei renziani di rinviare il voto di un’altra settimana, oggi l’Aula voterà sulla richiesta di Lega e Fratelli d’Italia di non passare all’esame degli articoli. Tradotto significa che il Senato, se passasse la proposta, non si occuperebbe più per almeno sei mesi della legge. Che dunque morirebbe. LA GIORNATA DI IERI si era aperta con l’appello del leader Pd Enrico Letta al centrodestra. «Se passasse la tagliola di Lega e Fdi sarebbe una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.