closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Ex Ilva, «danni incalcolabili». Udienza fissata il 27

La Battaglia contro Mittal. Nel ricorso dei commissari si parla di «violenza e minacce per ottenere il recesso dal contratto». I pm di Milano indagano per «false comunicazioni»

Una vecchia immagine dell'acciaieria di Taranto ai tempi di Ilva

Una vecchia immagine dell'acciaieria di Taranto ai tempi di Ilva

Si delinea meglio la battaglia legale contro l’addio di Mittal all’Italia. Da una parte il ricorso dei commissari ex Ilva contro il recesso dal contratto annunciato da Arcelor Mittal Italia che sarà discusso fra meno di dieci giorni, il 27 novembre. Dall’altra la Procura di Milano che indaga per false comunicazioni al mercato e sta valutando profili di reati fallimentari. La decisione spetterà al giudice Claudio Marangoni, il presidente della sezione specializzata in materia d’impresa del tribunale di Milano che ieri ha invitato - e convinto - ArcelorMittal «a non porre in essere ulteriori iniziative pregiudizievoli per la piena operatività...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.