closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Damasco teme Biden come Trump. Nuovo raid aereo israeliano

Siria/Israele/Usa. A Damasco non si attendono cambiamenti positivi dal cambio della guardia alla Casa Bianca e un allentamento delle sanzioni americane. Ieri nuovo raid aereo israeliano nella regione di Hama

[caption id="attachment_482489" align="alignleft" width="256"] Una casa danneggiata dall'attacco aereo - foto Sana agency[/caption] Giovedì notte i cacciabombardieri israeliani hanno seguito una rotta lungo la costa libanese. Poi, all’altezza di Tripoli, hanno virato a destra violando lo spazio aereo del paese dei cedri e giunti sulla regione di Akkar hanno sganciato missili verso Hama, in Siria. Quattro civili, tra cui due bambini, sono stati uccisi riferiva ieri l’agenzia siriana Sana mostrando le foto della casa distrutta. Israele non conferma e non smentisce. I suoi media scrivevano ieri di cinque postazioni militari iraniane colpite nella regione a ovest di Hama già bombardata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.