closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Dalla Russia degli impuri, della magia, dei deliri psichici: il catalogo scelto da Andrea Tarabbia

Antologie. «Racconti di demoni russi», Il Saggiatore

Claude Lorrain, «Aci e Galatea», 1657

Claude Lorrain, «Aci e Galatea», 1657

Non solo i propri testi, ma anche quelli prediletti dei libri altrui andranno a formare – sostiene Andrea Tarabbia – un capitolo dell’enorme volume che ogni scrittore avrà composto alla fine della vita. La sua crestomazia di Racconti di demoni russi (Il Saggiatore, pp. 480, € 19,00), per la quale Tarabbia traduce una lirica di Puskin e il brano messo in finale dal francese include anche alcune liriche, genere su cui si concentra soprattutto nella introduzione. Basata su criteri tematici e su «capricci», la sua selezione rende conto dell’evoluzione e della trasformazione della figura del demone nella letteratura russa dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi