closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Dal governo un ascensore per il patibolo

Editoria. La FNSI ha chiesto risposte chiare sul precariato (ormai la forma di lavoro sottopagato dilagante), sull’applicazione della legge n.233 del 2012 in materia di equo compenso, sullo stop da mettere alle querele temerarie, sul futuro dell’istituto di previdenza dei giornalisti

Edicola

Edicola

La federazione nazionale della stampa ha pubblicato la scorsa domenica inserzioni ad intera pagina su diversi quotidiani per denunciare la situazione intollerabile in cui si trova l’informazione italiana. A fronte di un’apparente calma nella rappresentazione che danno di sé le principali testate, assai simili ed omologate, sotto la superficie dei segni visibili c’è l’inferno. Non una delle richieste del sindacato è stata accolta dall’attuale esecutivo, al di là delle parole positive e dell’impegno del sottosegretario con delega Giuseppe Moles. La FNSI ha chiesto, infatti, risposte chiare sul precariato (ormai la forma di lavoro sottopagato dilagante), sull’applicazione della legge n.233 del 2012...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.