closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Dal centro al Vomero: i dubbi dell’esercizio

Ritorno in sala. Dal 26 aprile si rimette in moto la macchina dello spettacolo, cinema e teatri. La situazione a Napoli

«Per il momento non riapriamo». È questo il leitmotiv che emerge parlando con gli esercenti cinematografici e i direttori dei teatri napoletani. D’altronde alla generale incertezza si aggiunge il dato dei contagi in Campania che non fa ben sperare, i numeri sono attualmente da zona rossa. Motivo per cui, essendo l’apertura vincolata ad una situazione epidemiologica migliore, non è percepita come attuabile nell’immediato. Chi spera di poter dare un segnale almeno per metà maggio è Gerardo De Vivo, responsabile del circuito Stella Film e del Cinema Modernissimo nel centro città: «Io sono felice del decreto perché non vedo l’ora di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi