closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Dal 26 agosto in commissione

Il decreto. Anticipato l'inizio dei lavori per accelerare i tempi di approvazione

Polemiche a parte, il decreto contro il femminicidio approvato il 14 agosto dal governo ha cominciato il suo iter parlamentare con l’assegnazione del testo alla commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera. Ieri il deputato del Pd Walter Verini ha annunciato che le presidenze delle due commissioni avrebbero deciso di anticipare dal 5 settembre al 26 agosto l'inizio dell’esame del testo, in modo da accorciare il più possibile i tempi per l’approvazione (il decreto è in scadenza il 14 ottobre). Il M5S ha dato la sua disponibilità a lavorare il prima possibile, mentre Paola Binetti, di Scelta civica, ha chiesto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi