closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Da Victor Jara allo stadio-carcere di Manaus

Lo stadio di Manaus

Lo stadio di Manaus

Non c’è peggiore idea, dal punto di vista simbolico e materiale, che trasformare uno stadio in un carcere. Il giudice Sabino Marques che ha proposto di convertire in galera lo stadio di calcio di Manaus, dove l’Italia ha vinto la sua prima ma anche ultima partita al mundial brasiliano, somiglia un po’ a quei magistrati e politici nostrani che avrebbero voluto costruire le navi-prigione al largo dei porti industriali per fronteggiare il sovraffollamento. Fortunatamente non se ne fece nulla. Stadi diventati grandi galere ne abbiamo già visti nel tempo. Chissà se il giudice Marques e le autorità amazzoni hanno mai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi