closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Europa

Da Orbán asilo politico al corrotto Gruevski

Europa. Tensione tra Ungheria e Macedonia: Budapest non intende estradare l’ex premier macedone, condannato a due anni per corruzione. L'opposizione chiede spiegazioni

Viktor Orban

Viktor Orban

Intervenendo in tv il ministro della Giustizia ungherese László Trócsányi ha fatto intendere che il paese non estraderà l’ex premier macedone Nikola Gruevski a Skopje. L’«ospite» è in Ungheria dal 13 novembre; ha chiesto asilo politico per evitare una condanna a due anni di carcere inflittagli in patria per corruzione. «Gruevski è in pericolo di vita nel suo paese, perciò non lo si può estradare», ha affermato Trócsányi. Si è aggiunto il capo della diplomazia magiara, Péter Szijjártó, per il quale Gruevski sarebbe arrivato in Ungheria in modo assolutamente regolare, pur riconoscendo che l’ospite balcanico è fuggito con un’automobile di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi