closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Da cacciatori a prede, 26 qatarioti rapiti in Iraq

Alba tragica nel deserto. Il gruppo era impegnato in una battuta di caccia tradizionale con il falcone nel sud sciita. Alle tre del mattino l'irruzione di uomini armati nel campo

Ventisei cittadini del Qatar impegnati in una battuta di caccia nel sud dell’Iraq sono stati sequestrati ieri da un gruppo armato formato da almeno un centinaio di uomini. Il rapimento, confermato anche da fonti ministeriali qatariote, è avvenuto in un’area desertica della provincia di Samawa, prossima al confine con l’Arabia saudita. Secondo alcune testimonianze i rapitori, di nazionalità ignota, viaggiavano a bordo di numerosi pick up e poco prima dell’alba di ieri avrebbero fatto irruzione nel campo installato dai cacciatori nella zona di Busaya. Tra i rapiti ci sarebbero anche membri della famiglia regnante del Qatar, ma le autorità del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.