closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Csm, «ineleggibile» il laico Teresa Bene. E il Pd va in tilt

La consigliera laica del Csm, Teresa Bene

La consigliera laica del Csm, Teresa Bene

Un parto duro e travagliato durato due mesi, e a un passo dal battesimo del nuovo Csm, si ricomincia. Il Parlamento dovrà sostituire uno degli otto membri laici eletti appena una settimana fa – Teresa Bene, in quota Pd – perché non ha i requisiti giusti per sedere a Palazzo dei Marescialli. Ieri il plenum del Csm, nella sua prima riunione presieduta dal Capo dello Stato Napolitano, su proposta della Commissione verifica titoli ha dichiarato all’unanimità «ineleggibile» la professoressa Bene. Mentre ha eletto alla vice presidenza il candidato di Renzi, Giovanni Legnini, dimissionario dall’incarico di sottosegretario all’Economia, con 20 voti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.