closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Cronache dolorose e splendenti da un monastero del 1600

SCAFFALE. «Morte precoce», un romanzo di Cesare Greppi per le edizioni Il Canneto

Apoteosi di San Tommaso d’Aquino di Francisco di Zurbarán (1631)

Apoteosi di San Tommaso d’Aquino di Francisco di Zurbarán (1631)

Il libro di Cesare Greppi, Morte precoce (prefazione di Silvia De Laude, Il Canneto editore, pp. 96, euro 12) è un ritratto in due tempi. Nel primo si racconta – ma, e vedremo perché, sarebbe più corretto scrivere si dipinge – la figura di un giovane seminarista di diciannove anni, Niccolò, che venerdì 11 febbraio, nei primi anni del 1600, dopo un’agonia di pochi giorni dovuta a un carbonchio, muore in un monastero dell’Italia settentrionale; nel secondo («Anamnesi: Paradisi»), Greppi lavora sui ricordi del giovane, rappresentandone vivamente i colori dell’anima, con una «ricercata traslucidità e trasparenza» (De Laude) di linguaggio,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.