closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Crisi dello stato secondo Gramsci

Fulmini e Saette. Intorno alle definizioni e alle teorie e agli elementi di novità

Antonio Gramsci

Antonio Gramsci

Torniamo al concetto di Stato in Gramsci, rileggiamolo: «Stato è tutto il complesso di attività pratiche e teoriche con cui la classe dirigente giustifica e mantiene il suo dominio non solo ma riesce a ottenere il consenso attivo dei governati». (Quaderni del carcere, Einaudi 1975, pp. 1785) Gli elementi di novità teorica contenuti in questo concetto di Stato sono almeno tre: a) lo Stato non viene definito come un ‘apparato’, una ‘macchina’, uno ‘strumento’, ma come un complesso di attività, come l’insieme delle attività delle classi dirigenti in quanto dirigenti. Questo significa che lo Stato non è più inteso come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi