closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Crimi agli alleati: «Basta temi divisivi». Il M5S cambia per restare al governo

Crisi. Grillini a colloquio con Fico

Vito Crimi

Vito Crimi

La partita dentro al Movimento 5 Stelle va ben oltre le sorti della maggioranza di governo: riguarda temi fondativi e questioni identitarie che pongono domande difficili da eludere. Forse fin dal 9 febbraio prossimo, quando gli iscritti a Rousseau dovranno ratificare la nuova governance collegiale e si potrà misurare l’effetto della rottura con Alessandro Di Battista. Vito Crimi dopo avere incontrato l’«esploratore» Roberto Fico invoca un «cronoprogramma», «un percorso che dovrà essere pubblicamente sottoscritto da tutte le forze politiche che intendono partecipare». Ma questa crisi le vicissitudini che ne sono seguite dicono che qualcosa sta cambiando. Fino ad oggi il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi