closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Cpr di Gradisca d’Isonzo, secondo morto in sette mesi

Detenzione amministrativa. Un 28enne albanese senza vita e un cittadino marocchino in stato di incoscienza sono stati trovati ieri mattina in una cella di isolamento del centro di permanenza per il rimpatrio. Nella stessa struttura, il 19 gennaio scorso, era deceduto Vakhtang Enukidze

Il Cpr di Gradisca d'Isonzo

Il Cpr di Gradisca d'Isonzo

Per avere qualche sicurezza in più bisognerà attendere l’autopsia. Al momento le certezze sono due: ieri mattina in una cella d’isolamento del Cpr di Gradisca d’Isonzo un giovane albanese di 28 anni è stato trovato morto, con lui un cittadino marocchino agonizzante; in sette mesi è il secondo decesso di una persona in custodia dello Stato nella stessa struttura. Una prima versione diffusa in mattinata aveva ipotizzato un omicidio seguito da un tentativo di suicidio. Ma i medici che hanno visitato il marocchino e la prefettura smentiscono la presenza di segni che facciano pensare a episodi di violenza. I reclusi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.