closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Corrado Corghi, un’agenda controversa di luci e ombre

SCAFFALE. Andrea Montanari dedica al dirigente democristiano di Reggio Emilia un saggio edito da Le Piccole Pagine

Un ritratto di Corrado Corghi

Un ritratto di Corrado Corghi

Scomoda, e anche per questo affascinante, la figura di Corrado Corghi (1920-2017) rappresenta un enigma nella storia della sinistra cattolica italiana, soprattutto in quegli anni straordinari che sono seguiti al Concilio Vaticano II e al suo incontro con il '68. É tornato ad occuparsi di lui Andrea Montanari in Corrado Corghi. Viaggi, Chiesa, rivoluzioni (1956-1975), edito da Le Piccole pagine (pp. 127, euro 12). NATO A REGGIO EMILIA nel 1920 e cresciuto nell’Azione cattolica, la palestra ideologica per quella minoranza di cattolici militanti che sceglie di imbracciare le armi contro l’occupazione nazifascista, è stato attivo dietro le quinte del movimento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi